Federiko Forum

La nuova community online !!!
 
IndiceFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Hacker [ETICA]

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Server

avatar

Numero di messaggi : 29
Reputazione :
999 / 100999 / 100

Infrazioni :
1 / 1001 / 100

Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Hacker [ETICA]   Gio Ago 28, 2008 2:29 pm

Un hacker è una persona che si impegna nell'affrontare sfide intellettuali per aggirare o superare creativamente le limitazioni che gli vengono imposte, non limitatamente ai suoi ambiti d'interesse (che di solito comprendono l'informatica o l'ingegneria elettronica), ma in tutti gli aspetti della sua vita.

Esiste un luogo comune, usato soprattutto dai mass media (a partire dagli anni '80), per cui il termine hacker viene associato ai criminali informatici (la cui definizione corretta è, però, "cracker").


Volendo specificare tutti i vari ambiti in cui viene usato il termine "hacker", si possono evidenziare questi significati:

Qualcuno che conosce un modello di interfaccia di programmazione abbastanza bene da essere in grado di scrivere un software nuovo e utile senza troppa fatica, in una giornata o comunque rapidamente.
Qualcuno che riesce ad inserirsi in un sistema o in una rete per aiutare i proprietari a prendere coscienza di un problema di sicurezza. Anche detti "white hat hacker" o "sneacker". Molte di queste persone sono impiegate in aziende di sicurezza informatica e lavorano nella completa legalità. Gli altri vengono definiti "black hat hacker" sebbene spesso il termine venga connotato anche in maniera più negativa del semplice "aiutare i proprietari" e collegato al vero e proprio vandalismo.
Qualcuno che, attraverso l'esperienza o per tentativi successivi, modifica un software esistente in modo tale da rendere disponibile una nuova funzione. Più che una competizione, lo scambio tra diversi programmatori di modifiche sui relativi software è visto come un'occasione di collaborazione.
Un "Reality Hacker" o "Urban Spelunker" (origine: MIT) è qualcuno che si addentra nei meandri più nascosti di una città, spesso mettendo a segno "scherzi" elaborati per il divertimento della comunità.
Un Hacker in senso stretto è colui che associa ad una profonda conoscenza dei sistemi una intangibilità dell'essere, esso è invisibile a tutti eccetto che a sé stesso. Non sono certamente Hacker in senso stretto tutti coloro che affermano di esserlo, in un certo senso gli Hacker in senso stretto non esistono, perché se qualcuno sapesse della loro esistenza per definizione non esisterebbero.


Informazioni by wikipedia
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Federiko
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 36
Età : 22
Reputazione :
999 / 100999 / 100

Infrazioni :
0 / 1000 / 100

Data d'iscrizione : 18.07.08

MessaggioTitolo: Re: Hacker [ETICA]   Gio Ago 28, 2008 2:45 pm

Hai dimenticato solo una cosa :

Il gilder è il simbolo che contraddistingue i veri Hacker dai lamer
La foto la potete direttamente vedere nell'avatar di Server

PS : Metto su Importante

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://federiko.newforumpro.com
Server

avatar

Numero di messaggi : 29
Reputazione :
999 / 100999 / 100

Infrazioni :
1 / 1001 / 100

Data d'iscrizione : 27.08.08

MessaggioTitolo: Re: Hacker [ETICA]   Sab Ago 30, 2008 4:36 pm

Già scusate ma me l'ero scordato
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Hacker [ETICA]   

Tornare in alto Andare in basso
 
Hacker [ETICA]
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Prese scavate
» etica tennistica

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Federiko Forum :: Il mondo del computer :: Hacking-
Andare verso: